I video di lilla

giovedì 29 settembre 2011

Piccolo giveaway SENZA indovinello

Image and video hosting by TinyPic

Nella mia testolina sta frullando un'idea...
Ho trovato tre oggetti da poter utilizzare per metterla in pratica... Faranno parte della mia creazione insieme ad altre cose.
Ora tocca a voi cercare di indovinare cosa farò...
Se vi viene in mente qualcosa, lasciate un commento ed azzardate la risposta!!!
AGGIORNAMENTO: NON E' INDISPENSABILE INDOVINARE COSA CI FARO', L'IMPORTANTE E' CHE PARTECIPIATE!!!
Le regole sono le solite; la scadenza sarà quando avro' terminato il lavoretto e ve lo farò vedere (sperando di non fare un buco nell'acqua!!!!)
Il premio sarà la piccola CHINA.
Buon gioco a tutte!

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

mercoledì 28 settembre 2011

Coprispalle "Mela d'autunno"

Image and video hosting by TinyPic

"Mela d'autunno"...
Il colore di questo gomitolo mi ha fatto subito venire alla mente una meletta, di quelle selvatiche, piccole e non perfette, magari con il bruchetto dentro perchè nessun pesticida l'ha mai sfiorata...
Il filato LOVE della Filatura di Crosa è morbidissimo e grande al punto giusto da essere lavorato in fretta.
Il risultato della lavorazione è questo coprispalle soffice soffice, corredato di spilla in tinta...
Ho lavorato con i ferri crcolari n°8, una parte a coste 1/1, l'altra a coste 2/2. La rifinitura ad archetti l'ho fatta all'uncinetto.
La spilla, anche lei all'uncinetto, ha per anima  il gommino piccolo da caffettiera, ed è abbellita da  perle di cristallo verde...












Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

martedì 27 settembre 2011

Deliziosi orsetti da ricamare a punto croce

Image and video hosting by TinyPic

Sì, lo so...
Decidere di imbarcarsi nell'avventura di ricamare questo quadretto è veramente da coraggiose!
Però non ho potuto fare a meno di proporvelo, perchè è troppo dolce, quasi da far scattare il diabete a 1000...
La tenerezza che sprigiona dall'unione di questa famigliola, la quiete romantica che emana tutto ciò che la circonda (il cuscino col pizzo sangallo, la tappezzeria a piccoli fiori, i minuscoli pois delle lenzuola...) ed i colori accattivanti, invoglieranno sicuramente qualcuna a cimentarsi nell'impresa.
Un soggetto splendido da utilizzare per il regalo ad un bimbo in arrivo o da regalare ad una nipotina per abbellire la sua cameretta...

Di seguito trovate gli schemi con la cartella colori DMC.






Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

venerdì 23 settembre 2011

Sciarpona con filato Everest di Alessandra Filati

Image and video hosting by TinyPic

Non c'è che dire: questo filato è proprio grande!



Così grande da dover essere lavorato con i ferri n° 20! Diciamo che mi sono messa alla prova per vedere cosa vi si potesse ottenere e, dopo aver fatto e disfatto per molte volte, alla fine ho creato una sciarpa con anello finale come chiusura, da poter usare anche come coprispalle.
Devo dire che lavorando con il 20 a maglia rasata si ottiene un tessuto parecchio rigido, poco avvolgente, quindi ho provato ad utilizzare i gettati per "ammorbidire" la consistenza e in effetti è andata meglio...




Mi ha incuriosito lo stacco a retina tra i primi tre fili bordò e l'ultimo...


Ho quindi deciso di provare a fare qualche giro iniziale a "ruche".
Basta prendere delle maglie con un ferro sottile, lasciando degli spazi regolari tra l'una e l'altra.

Io ne ho montate 12, e poi ho lavorato alcuni ferri a diritto sia per l'andata che per il ritorno...

Questa è il bordo arricciato che ho ottenuto...

Ricordiamoci che il filato va lavorato con il 20, quindi iniziamo a "preparare la strada" per il cambio:
sempre con il 6, facciamo un giro a diritto con il filato per intero, forzando un pochino per far passare la fettuccia attraverso la maglia sottile della ruche...


Ora  passiamo dal ferro 6 al ferro 20, infilando solo la punta del gigante...



Terminato il passaggio di tutte le maglie, lavoriamo a maglia rasata per alcuni ferri...


Per creare la lavorazione a maglie allungate, ho usato lo schema che trovate in questo post
Bisogna lavorare una maglia al diritto ed un gettato, un diritto ed un gettato...fino alla fine del ferro; sul retro, lavorare le maglie al rovescio, facendo scivolare il gettato che farà così allungare la maglia...



Forse forse, è stato più faticoso fare il post che lavorare la sciarpa...

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

sabato 10 settembre 2011

Canotta "dal basso all'alto" e punto pavone per i ferri circolari

Image and video hosting by TinyPic

Io sperimento...
Ho sperimentato i ferri circolari e non posso più farne a meno.
Vedo in rete splendidi modelli che si iniziano dal sopra e si terminano in fondo lavorandoli tutt'uno con i ferri circolari, ossia"topdown" ma non fanno tanto per me perchè ho una piccola fissa: mi piace che il bordo delle mie magliette sia lavorato e quindi devo per forza iniziare dal basso.
Anche stavolta la mia canotta ha un bordo a smerli, creato utilizzando lo schema del Punto Pavone  di Silvana di  Lana e Cotone, ma che ho adattato all'uso dei ferri circolari.
Ho iniziato a sferruzzare ma, salendo salendo, mi sono chiesta se non avessi potuto anch'io creare delle spalline senza interrompere il lavoro... Bè, ho rischiato! Ho provato e, bene o male, ho ottenuto quello che volevo: una canottiera "from down to top" tutta d'un pezzo.

Il filato che ho usato, 45% viscosa e 55% poliammide, è fantastico: si chiama Stella ed è prodotto dalla Filatura di Crosa.


Se riuscite a vedere dalle foto, la sua particolarità è nel filo avvolto dal tulle...





Questo è il top finito...

E questa è un'immagine del punto pavone...



P.s.: Ringrazio questa lunga estate che mi ha evitato di terminare nuovamente un top "fuori stagione"...

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic